MIPAAF, a Roma il Forum Nazionale delle Foreste

Articolo pubblicato mercoledý 30 novembre 2016
MIPAAF, a Roma il Forum Nazionale delle Foreste

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che si è svolto oggi a Roma il Forum nazionale delle Foreste.

Nel corso dei lavori sono stati condivisi con tutti gli attori della filiera idee e progetti finalizzati alla tutela, valorizzazione e gestione del patrimonio forestale italiano.

“Abbiamo voluto questa giornata – ha dichiarato il Vice Ministro Andrea Olivero – per rafforzare il tema del ruolo delle foreste in un'ottica di gestione sostenibile e perché emergano le opportunità legate al nuovo quadro regolativo in materia forestale. Valorizzare la risorsa forestale significa riconoscere un ruolo ambientale, paesaggistico, di tutela della biodiversità, di contrasto ai cambiamenti climatici e al dissesto idrogeologico, ma anche una rilevante valenza sociale ed economica sia per la filiera legno sia per le produzioni connesse.

Per valorizzare questo grande patrimonio nazionale, che rappresenta oltre un terzo della superficie nazionale, occorre mettere a sistema una rete tra istituzioni, società e mondo della ricerca. Per questo il coordinamento istituzionale tra i ministeri coinvolti e le regioni costituisce un passo imprescindibile.

I 10 tavoli tematici hanno messo in evidenza i vincoli e le soluzioni per l'avvio del percorso legislativo con un concreto e attivo impegno condiviso, un contributo indispensabile – ha concluso il Vice Ministro - in vista dell'organizzazione degli assetti e delle competenze a livello centrale nonché della stesura di un dispositivo legislativo in grado di rispondere efficacemente alle nuove sfide."

Sul sito www.reterurale.it è possibile compilare un questionario per ogni tema sviluppato dal rispettivo tavolo tematico, contribuendo, così, alla redazione del Libro bianco "Il futuro delle Foreste italiane", per risponde efficacemente alle sfide ambientali, sociali ed economiche con cui le foreste e il settore forestale italiano sono chiamate a confrontarsi. 

Fonte: www.regioni.it

Patrocini